CINEMA SALA PEGASUS dal 24/10

Da giovedì 24 ottobre arriva in sala il film vincitore dell’Orso d’argento all’ultimo festival di Berlino: GRAZIE A DIO di François Ozon, un’opera intima che tratta con delicatezza la violenza sui minori. Ancorata a una sceneggiatura scritta con cura e a dialoghi incisivi al punto giusto, la vicenda raccontata dal cineasta francese è quella che coinvolge il prete settantenne Bernard Preynant che, nel 2016, dopo 25 anni di silenzi, è stato accusato di molestie sessuali da circa 70 ex parrocchiani tra il 1986 e il 1991. Un film solido, in grado di far riflettere dall’inizio alla fine, che non cede alla polemica. In programmazione anche in versione originale francese sottotitolata.Lunedì 28 ottobre alle ore 21:30 proiezione evento del film PSICOMAGIA – UN’ARTE PER GUARIRE, il documentario sull’arte terapeutica ideata da Alejandro Jodorowsky negli anni Sessanta e il pubblico ha, così, finalmente il privilegio di ascoltare direttamente dal suo creatore i principi di questo incredibile approccio psicologico. Il film è già un successo per tutti i seguaci del regista cileno che – da “Il paese incantato” in poi – ha insegnato al mondo il suo linguaggio onirico, viscerale, inconscio. Biglietto intero 10€ / Ridotto 8€Venerdì 25 ottobre ore 21:30 non perdetevi  il nuovo appuntamento del LIBRO D’INGRESSO, il format che propone serate di spettacoli abbinati all’uscita di altrettanti libri con  STORIE METAFISICHE di Luis Gabriel Santiago con Pietro Biondi. Buona visione al Cinéma Sala Pegasus
GRAZIE A DIO un film di François Ozon con Melvil Poupaud, Denis Ménochet, Swann Arlaud, Éric Caravaca, Francois Marthouret. Titolo originale: Grâce à dieu. Genere Drammatico – Francia, 2019, durata 137 minuti.Alexandre vive a Lione con la sua famiglia. Un giorno viene a sapere che il prete che abusava di lui quando faceva parte del gruppo degli scout officia sempre a contatto con i bambini. Inizia allora la sua personale battaglia con l’aiuto di François ed Emmanuel, anch’essi vittima del sacerdote, per raccontare le responsabilità del prete. Col passare del tempo e con l’aumento del numero delle vittime del sacerdote che decidono di venire allo scoperto si forma un associazione che decide di costituirsi in giudizio legale.
• GIO. 24 OTT. ► 21:30
• SAB. 26 OTT. ► 18:00/21:30
• DOM. 27 OTT. ► 18:00/21:30
• LUN. 28 OTT. ► 18:00
• MAR. 29 OTT. ► 18:00/21:30
• MERC. 30 OTT. ► 18:00 v.o.sott. /21:30 v.o.sott.
PSICOMAGIA – UN’ARTE PER GUARIRE un film di Alejandro Jodorowsky con Alejandro Jodorowsky. Genere Documentario – Francia, 2019, durata 100 minuti.Prologo: in un contesto informale Alejandro Jodorowsky, rivolto all’obiettivo, spiega oggi, come ha elaborato negli anni la psicomagia. Terapia che, a differenza della psicanalisi freudiana, affonda le sue radici nell’arte e non nella scienza, si basa sulle azioni e non sulla parola e non da ultimo incoraggia il terapista a toccare le persone che lo consultano. “La parola nacque nella mia testa cinquant’anni fa sotto forma di un massaggio iniziatico”, afferma. Seguono quindi, isolate l’una dall’altra da dissolvenze a nero, le riprese video delle situazioni in cui il regista di La montagna sacra, talvolta con l’aiuto di assistenti, ha messo in pratica il metodo. Capitoli di una medicina artistica irrazionale in progress che risponde al principio per cui “non si può insegnare all’inconscio di parlare il linguaggio della realtà. È la ragione, cui può essere insegnato a parlare il linguaggio del sogno”.
• LUN. 28 OTT. ► 21:30